5 Buoni propositi subacquei per l’anno nuovo e come possiamo metterli in pratica

5 BUONI PROPOSITI SUBACQUEI PER L’ANNO NUOVO
E COME POSSIAMO METTERLI IN PRATICA

Il 2015 sta per finire ed un nuovo anno sta per iniziare, come sempre, in questo periodo è tempo di bilanci e buoni propositi. Chi più chi meno tutti pensiamo a qualcosa che vorremmo cambiare, a qualcosa che vorremmo fare meglio, a qualcosa che vorremmo conoscere e così via ….

Oggi vediamo in ambito subacqueo quali potrebbero essere i 5 buoni propositi per l’anno che sta per arrivare e come metterli in pratica!

Sei pronto! Iniziamo!

Imparare 1 nuova abilità subacquea

nell’ ambito dell’attività subacquea c’è sempre qualcosa di nuovo da poter imparare. Ci sono infinite opportunità adatte a tutti analizziamone alcune come ad esempio  imparare a fare fotografie o video subacquei per condividere gli eccezionali incontri che farai sott’acqua con i tuoi amici e familiari e perché no anche sui social network, imparare ad usare una muta stagna per poter fare immersioni comodamente ed al caldo anche nei mesi invernali, imparare ad usare il Nitrox per prolungare i tempi delle tue immersioni, Imparare ad esplorare relitti e poter fare così un tuffo nella storia. Imparare abilità di autosoccorso e aiuto del compagno in difficoltà. Provare l’emozione dell’immersione profonda per esplorare nuovi ambienti, dedicarsi alle immersioni tecniche per i subacquei più esperti, o cimentarti in un corso per diventare una guida subacquea. Questi sono solo alcuni esempi per stimolare la tua curiosità e la tua fantasia, il suggerimento migliore potrai riceverlo confrontando i tuoi interessi con altri subacquei e parlandone  con il tuo istruttore, che saprà darti, con la sua esperienza, sicuramente il giusto consiglio.

Migliorare 1 abilità subacquea già appresa

Come subacqueo brevettato non importa il tuo livello, puoi sempre migliorare le abilità già apprese nei corsi che hai frequentato. Le abilità più comuni che  non smettiamo mai di mettere a punto sono ad esempio migliorare il proprio assetto,i propri consumi, il modo di pinneggiare. Tutte abilità che puoi migliorare semplicemente immergendoti frequentando i relativi corsi di specialità e allenandoti in piscina con il tuo gruppo di amici subacquei ed il tuo istruttore  che sarà lì a darti le giuste dritte per il tuo miglioramento

 

Trovare almeno 1 nuovo compagno di immersione

La subacquea è attività di condivisione ed amicizia per eccellenza sicuramente ti è capitato di arrivare in un nuovo centro immersione senza conoscere nessuno, ed u
scire dall’acqua e parlare con tutti di ciò che hai visto e dell’esperienza appena vissuta! Bene hai visto che trovare nuovi amici subacquei nel nostro ambiente è facilissimo, basta immergersi!  Troppo spesso quando organizzo immersioni o eventi, mi sento dire “è ma non conosco nessuno!” Bene se mai partecipi alle immersioni con nuovi subacquei, mai farai nuove amicizie!  Quindi coraggio, prenota la tua prossima immersione e quando esci dall’acqua segna i nomi dei tuoi nuovi compagni di immersione sul tuo log book, potrai ricontattarvi per altri tuffi insieme in futuro

 Esplorare 1 nuovo punto di immersione

L’attività subacquea è esplorazione e scoperta, allora perché immergersi sempre nello stesso luogo?  Ogni tanto è bene cambiare e scoprire almeno un nuovo posto all’anno. Puoi farlo organizzando un viaggio all’estero, un week-end in una località Italiana con gli amici o con la tua famiglia oppure semplicemente partecipando alle escursioni organizzate dal tuo club

Compiere almeno 1 buona azione per la tutela del mare

Noi subacquei amiamo il mare e le sue meraviglie, e siamo i portavoce di un messaggio importante: tutelare e salvaguardare un mondo che tante emozioni ci offre.  Ogni volta che ci immergiamo facciamo attenzione ai particolari, a non toccare  il fondo, ad interagire in modo responsabile con le creature acquatiche, quando possibile raccogliamo e portiamo a terra  piccoli rifiuti che troviamo, ma possiamo fare di più! Come partecipare almeno ad una iniziativa annuale di pulizia fondali e spiagge o recuperi reti, organizzate dalle associazioni di settore come ad esempio il Project Aware. Se non ci sono attività organizzate nella tua zona puoi sempre effettuare una piccola donazione a questa organizzazione no profit.

Bene abbiamo visto insieme 5 buoni propositi che ogni subacqueo dovrebbe mettere in pratica con l’anno nuovo, ti ho anche dato qualche dritta su come fare, ora raccontami quali sono i tuoi obiettivi per il nuovo anno nei commenti, sarò felice se li condividerai con me!

E  se ti è piaciuto l’articolo condividilo con i tuoi amici,  passa a visitare il nostro sito web www.elysub.com  o contattaci a info@elysub.it per avere ulteriori informazioni su corsi, immersioni, viaggi.

Puoi seguirci anche sui social network

 iscriverti alla nostra newsletter!

Eliana Pavoni

Facebook Comments
Condividi Su
Share